Milano Moda Donna: #MFW Day 2

img_6873.jpg
img_6819.jpg
img_6918.jpg
img_6859.jpg

Eccoci al secondo giorno di Fashion Week milanese per scoprire insieme le nuove tendenze della prossima stagione autunno/inverno.

I nostri appuntamenti sono incominciati con la presentazione della collezione firmata RENE’ CAOVILLA:

Design grafico, linee spezzate e forme geometriche. Una bellezza funzionale dall’estetica essenziale e super chic per l’audace e raffinata collezione Fall-Winter 2016/17. Contrasti decisi e lacci alla schiava per i sandali tacco stiletto dalle forme sinuose e ultra moderne. Fantasie a raggiera ispirate ai fasci di luce su running, décolleté e ballerine dai dettagli scintillanti. Eleganti tronchetti e stivali in camoscio arricchiti da geometrie minimal e tinte preziose. Fiocchi, arabeschi e ricami gioiello dallo stile ricco e lineare, sintetico e volumetrico. Una perfetta atmosfera da Grande Gatsby.

VIA DELLE PERLE:

“Stay hungry, stay glamorous!… e non accontentatevi mai! La prima collezione Autunno-Inverno 2016 firmata da Christian Blanken per VDP persegue questo obiettivo: offrire alle proprie donne un total look che le soddisfi in ogni esigenza e gusto. Speciale e unica, strabiliante ed inimitabile. Queste le sensazioni di chi indossa i capi della linea Atelier. Una selezione di tessuti di alta sartoria come chiffon, pizzo, rex, visone e elle, studiati accostamenti di materiali e colori dalla vernice al raso fino al grosgrain, fantasie dal gusto impressionista che ricordano le tele di Monet e forme nuove, destrutturate. Dettagli preziosi e unconventional, ricamati e applicati artigianalmente, come piume, castoni, pailettes e strass black diamond, rendono questi abiti vere e proprie opere d’arte.

        

ORCIANI:

Sapiente mix di creatività e praticità, la collezione A/I 16/17 di Orciani, nasce dalla volontà di ascoltare le tendenze moda, per poi elaborarle secondo il proprio DNA: materia ed essenzialità. Accanto al SOFT, morbidissima pelle martellata, troviamo il sapore selvaggio della CROSTA (SENSORY), la raffinata morbidezza del MONTONE abbinato alla pelle (VALLEY FUR) per finire con una libera interpretazione delle stampe maschili realizzate su pelle (TWEED). La materia si arricchisce di fantasia, non solo con microborchie e frange, ma anche con le nuove forme: sinuose o squadrate, ampie o concentrate, eleganti o sportive, il tutto all’insegna del motto “EASY & CHIC”. La palette cromatica è decisamente accesa: nuances forti e sofisticate su toni che spaziano dal marrone (ruggine) al verde militare per accendersi in un intenso giallo senape.

      

HANITA:

La collezione disegnata da Angela Testa, riflette il mix di sfumature ed influenze esotiche che hanno caratterizzato gli anni ’70. Un decennio in cui tutto era possibile: dalla moda hippie allo stile glamouros fino al look Disco. I colori di stagione sono le tonalità accese del rosso, arancio, verde, blu e dell’immancabile black&white. I tessuti si declinano nella seta, tulle ricamato, chiffon e velluto.

    

SUSANA TRACA:

“Tribal mexican folk”- la collezione trae la propria ispirazione dai colori e dai profumi di una terra culturalmente energica ed emozionalmente travolgente, il Messico, che rappresenta a pieno l’animo appassionato ed impetuoso della designer di origini angolane. La storia così come i personaggi simbolo di questa terra, partendo dai Maya ed arrivando sino a Frida Kahlo, vengono reinterpretati delle creazioni della designer che affronta un viaggio surreale tra spiagge bianche e templi di arcaica bellezza. Gli elementi folk e tribali, uniti alle stampe messicane, creano uno stile deciso per donne con una forte personalità, dallo stile innovativo, che amano giocare con i colori e le stampe. La vivacità cromatica tipica dell’Africa si esalta con le magiche cromie del caldo Messico, conferendo alle creazioni della designer immediatezza e forza espressiva.

          

HERNO:

Qualità e lusso sono concetti gradatamente esplorati. Toccare, conoscere, vivere il lusso: Herno presenta “TOUCH”.

Attraverso un percorso di sculture touch e audio-video racconta la sua idea del lusso con le sue quattro collezioni. Una location d’eccellenza che ospita per la prima volta un brand di moda: il nuovo Baxter Cinema, sede dello showroom e del design handmade di Baxter, azienda italiana che disegna e realizza sedute in pelle e non solo. La qualità dei tessuti e lavorazioni artigianali sono il cuore della collezione Herno. Nei modelli in piuma realizzati in maniera esclusiva, unica e irripetibile, la lavorazione jacquard è la massima interpretazione dell’abilità manifatturiera su un capo contemporaneo. La lavorazione double, elogio al fatto a mano e richiamo al passato è protagonista indiscussa nel nuovo presente: morbide lane, cachemire e angora anche accostati alla dinamica piuma, all’informale montone, concludendo con il preziosissimo visone. I colori sono presi dalle palette dei toni neutri: dal cammello al grigio, fino a punte più accese come bordeaux, indaco e ottanio. Tocchi metallici illuminano i tessuti più classici mentre orientaleggianti fantasie floreali o sfumature degradè caratterizzano i jacquard.