Milano Fashion Week: SS17 parte II

img_1054-4.jpg
img_0778.jpg
img_0777.jpg
Tods-Timeless-Icons-SS17-Tableau_03

Secondo post interamente dedicato alle sfilate milanesi per la prossima primavera/estate 2017.

Da SERGIO ROSSI –  Scarpe interessanti, portabili, contemporanee. Creazioni versatili, che non tengono conto della tendenza ma della capacità di rappresentare l’eleganza, le esigenze e le passioni di una donna e del suo mondo. Classico eccentrico. Il focus passa dall’evening wear all’informale. È qualcosa che non conosce tempo, orari e soprattutto non risponde a regole obsolete. Funziona 24 ore su 24, si adatta a tutti i luoghi, è perfetto in ogni situazione.  In mente c’è una sola parola: disinvoltura. I tacchi sono principalmente bassi e sorreggono una nuova creazione, a metà tra un mocassino e una pantofola, che vuole riscrivere l’estetica della comodità e dell’eleganza. Il principio di partenza è un modello dell’archivio storico, con linee squadrate anni Novanta, periodo glorioso per Sergio Rossi. Le finiture sono in oro o argento. Le tomaie passano dal minimalismo al massimo decoro come un crescendo musicale che si arricchisce di infiniti dettagli (baguette, vetri colorati, effetti specchiati, citazioni etniche e jungle). I tacchi sono impressi con una micro scritta neutra “SR1”, essenza e simbolo di un guardaroba ideale pensato per costruirsi nel tempo, pezzo dopo pezzo. Ritorna il tacco da 6 centimetri, sottile di profilo e possente dal retro, per alzare sabot e sandali senza staccarsi dal principio di realtà del nuovo corso. La presentazione della collezione è stata ideata come uno spettacolo, un’opera di rinascita. Nella cornice del Teatro Filodrammatici, nel cuore di Milano, il new deal di Sergio Rossi verrà svelato a media e compratori internazionali.

Da GEOX – La ricerca e la tecnologia come strumenti fondamentali per accompagnare ogni passo e ogni momento della giornata, ma anche per cogliere e riflettere il gusto e le tendenze della contemporaneità.Il design “comfort cool” che unisce creatività, leggerezza e flessibilità, spaziando dal carattere urbano all’eleganza classica, dal mood sportivo al glamour della sera. La collezione SS2017 è la riconferma essenziale dell’attenzione e dell’impegno costante di Geox nei confronti delle persone e dell’ambiente, perché lo stile, l’innovazione, la qualità e la funzionalità contribuiscano sempre ad accrescere il senso di benessere e sicurezza. Il sandalo open-toe reinventa il concetto di eleganza urbana attraverso l’accostamento di tinte glam-chic come il bluette, l’arancione, il giallo e il fuxia. Il morbido camoscio è modellato in una silhouette dal gusto attuale e  versatile, con tacco chunky e cinturino alla caviglia chiuso da fibbia metallica lucida.  Il design “daily casual” interpreta color-block su una forma estremamente confortevole e funzionale, ideale sia per il lavoro che per il tempo libero, caratterizzata dalle inconfondibili proprietà traspiranti di Geox. La suola traforata si abbina alla soletta interna in “memory foam”, accentuando la leggerezza, la flessibilità e l’effetto cushioning di una calzatura che rappresenta la sintesi perfetta tra la tecnologia brevettata di Geox e le tendenze della moda contemporanea. La stringata femminile è realizzata in un innovativo mix materico ton sur ton, che unisce la pelle, il camoscio e la rete tecnica in un modello tanto originale quanto trasversale. Il principio del comfort assoluto rivisita l’eleganza classica in chiave moderna, creando una nuova tomaia decorata con motivi brogue d’ispirazione retro. È una calzatura dall’anima casual ma ricercata, agevolata dalla costruzione easy fit e dall’eccezionale traspirabilità leggerezza e flessibilità dei materiali utilizzati. Il “breathing system” di Geox è integrato con la suola EVA e con il pratico plantare estraibile.

Da HERNO –  Elementi e codici che fanno parte dell’heritage dell’azienda continuano a caratterizzare i capi, ponendo l’attenzione sull’alta qualità. Protagonista della collezione è la stampa fantasia, in un susseguirsi di righe, fiori e colori, mentre i modelli favoriti sono i cocktail coat che si vivacizzano grazie al tripudio di stampe, e al mix di colori e fantasie creati ad hoc e con furbizia. Ecco allora altalenarsi di righe di differenti tinte e colori per il caban doppiopetto e il cappotto girocollo; foglie jungle con spruzzi di acceso giallo neon per la giacca e il soprabito dalle maniche a 3/4; fiori rampicanti tra le righe mini e maxi dai toni naturali per il robe manteau con cintura in gros-grain che sottolinea la vita. Gialli, verdi, azzurri e rossi in varie sfumature e in giochi di lucido/opaco caratterizzano i piumini, gli impermeabili e i soprabiti. I colori esplodono su uno dei capisaldi del brand: il trench della classica Rain Collection, la capsule dedicata al mondo pioggia, abitualmente declinato nei colori più neutri, si rifà il look e diventa technicolor.

Da ALBERTO GUARDIANI – Una passeggiata in un mondo irriverente e incantato, dove la fantasia regna sovrana per scoprire la Collezione Donna Primavera Estate 2017 proposta da Alberto Guardiani. È un viaggio sorprendente e inaspettato, che esplora inedite combinazioni cromatiche ed eccentrici accostamenti materici, per riflettere le molteplici sfaccettature di un unico carattere: quello della Donna contemporanea. Femminile ma ironica, pratica ma al tempo stesso naïf, la musa di Alberto Guardiani non ha paura di osare. Scelte stilistiche inconsuete rimescolano i codici della calzatura classica con un pizzico di audacia, per inventare accessori ultra-contemporanei che nascono con uno scopo ben preciso: quello di farsi indossare, e non solo ammirare. Come da tradizione della Casa, l’ispirazione maschile e la vocazione funzionale sono due punti fermi della collezione. Ma questa Primavera Estate da Alberto Guardiani si respira una nuova voglia di leggerezza, che non rinuncia a un tocco frivolo e spensierato.

 

Da TOD’S – Si celebra l’eterna attualità delle “Timeless Icons”. Uno stile di vita lontano dalle tendenze, ma che fa tendenza da solo e che rimane attuale ed inalterato nel tempo. Tod’s interpreta i tempi e le nuove esigenze del popolo delle sfilate in tutte le più varie espressioni, così esce dal ritmo del classico Show per entrare in quello del contemporaneo, messo in scena con un “happening”. Negli spazi del PAC di Milano, scenografie in movimento e tableaux vivant interagiscono con gli ospiti, avvicinando le esigenze di reale e virtuale, in un racconto a più voci, di sofisticata naturalezza. Gli indispensabili di un armadio, declinati in pelle contemporanea: biker e peacoat, giacche e t-shirt, miniabiti e shorts tutti interpretati rigorosamente da pelami pregiati e lavorazioni artigianali. Il pitone veste il timeless di giubbotti, maxi gilet, shorts e micro top. Il Biker, protagonista pluri declinato, anche in pitone mango, dal classico alle versioni ultra slim, corte e leggere fino ad allungarsi nel modella che si fa trench. Per le borse, la doppia T, accessorio iconico di Tod’s, firma di luce grafica le tracolle in pelle e materiali pregiati di vari colori. Le scarpe d’estetica affusolata: il mocassino è portavoce del nuovo segno del Brand, la doppia T, nei pellami anche metallici, le sneakers si presentano con a nuova suola bordata in rafia, il sandalo Tod’s con maxi incroci di fasce, cuciture artigianali in vista, in versione sabot o fasciata intorno alla caviglia.

Tods-Timeless-Icons-SS17-Tableau_03

Tods-Timeless-Icons-SS17-Tableau_02

Tods-Timeless-Icons-SS17-Tableau_01

La mia scelta di look per il secondo giorno di Fashion Week

(SHIRT– Pinko; PANTS– Elisabetta Franchi; BAG– Bulgari; SHOES– N.21 per Kartell)

FullSizeRender (2)